terça-feira, 31 de março de 2015

Homem-Crocodilo pode estar no filme do Esquadrão Suicida

E as garotas preocupadas com Jared Leto. Vai entender...

Isso tá bem interessante... é como se todos os personagens secundários do filme fossem ser vilões da DC (até o Coringa e o Lex Luthor) e... nós gostamos de vilões da DC, não gostamos? De acordo com o The Wrap, o vilão Homem-Crocodilo seria interpretado pelo negão Adewale Akinnuoye-Agbaje. Vai se foder com esse nome :)

Agora imagina! Imagina ele dizendo "I've got your scent, Batman!!!!"

Eu não escrevi aqui, mas também tinham confirmado que HUGO STRANGE estará no filme, como psicólogo do Coringa depois que ele for capturado pela trupe da Amanda Waller. Um filme com o Coringa conversando com o Hugo Strange? Meu, a DC vai dar um passo muito grande em pouco tempo, tomara que os caras estejam cuidando muito bem desse filme pra não dar errado. Se der certo... será inesquecível. Uma porrada de vilões da DC! O que poderia ser melhor???

Ah é, lembrei, o filme sai 5 de agosto de 2016... ano que também vai ter Guerra Civil, Dr. Estranho, Deadpool, Batman V Superman (eu acho...). Ainda assim, ansioso por imagens oficiais e afins, afinal... Coringa, Arlequina, Hugo Strange, Amanda Waller, Lex Luthor, Pistoleiro, sipá o Batman, Tubarão Rei, e o inigualável e insuperável Rick Flag, baby!

10 músicas resumindo...

Pacto? Que pacto?

Deuses...?

Reis...?

Titãs...?


NÃO!



AC/DC!



\m/ u.u \m/



Eu já queria fazer esse post há um bom tempo. Pensei em chamá-lo de um resumo do falecido "Bon Scott" ou do aposentado "Malcolm Young"; mas como hoje é aniversário de 60 anos do Angus, imaginei que não viria oportunidade melhor. Esse post não será como os outros do tipo, pois diferente dos últimos em que eu quis escrever sobre Ronnie James Dio, Geezer Butler e Ozzy Osbourne, os caras do AC/DC tem absolutamente nada de grandes pensadores nos seus trabalhos, mas isso não significa que não dê pra dissecá-los...


A banda foi formada em Sidney, na Austrália, em 1973. Com raízes no blues e no hard-rock eles já começaram com sua sonoridade inconfundível, que eles viriam a manter com pouquíssimas modificações pelas próximas décadas. A banda era formada pelos irmãos Malcolm e Angus Young, após poucas substituições (como o motorista da banda, Bon Scott, que tomou a posição de frontman) eles lançaram o "High Voltage" em 1975, fazendo esse ano também 40 anos de banda... 40 anos, você está pronto?


1.It's a Long Way To The Top (If You Wanna Rock 'N' Roll)


"Getting old! Getting gray! Getting ripped off! Under paid! Getting sold! Second hand! That's how it goes! Playing in a band! It's a long way to the top if you wanna Rock 'N' Roll!"

A famosa música que foi tocada no final do "Escola de Rock", comédia de sucesso com o Jack Black. Ela é perfeita pra identificar o início de carreira da banda, já que eles cantam justamente sobre o difícil início de carreira na estrada. 

2.Let There Be Rock


"One night in the club called The Shaking Hand! There was a 42 decibel rockin' band! And the music was good and the music was loud! And the singer turned and he said to the crowd: Let There Be Rock!"

No álbum "Let There Be Rock" de 1977, o baixista Mark Evans foi substituído por Cliff Williams, que está lá até hoje (não é bobo nem nada). Relatos de pesquisadores dizem que muitos saíram da banda porque era dificílimo acompanhar o pique dos irmãos Young, afirmando que eles pareciam estar prontos pra dominar o mundo desde o início, não parando de trabalhar nunca, havia alguns empresários que até falavam que se não saíssem iam acabar morrendo.


Logo no início Malcolm, o fundador e líder, deixava claro que a banda seria unicamente de rock, falando e fazendo apenas rock; diferente de caras como o Black Sabbath, que gostavam de discutir o pouco que sabiam de política e guerra. "Let There Be Rock" é um dos vários exemplos em que eles  simplesmente tocam sobre o gênero e o estilo de vida deles próprios. Como todos os artistas, eles sofreram muitas pressões para acompanharem o fluxo da moda durante as décadas que tiveram de carreira, mas jamais mudaram sua forma de tocar e se apresentar, conseguindo ser reconhecidos como a banda que melhor representa o rock, sempre se negando a se tornarem algo diferente do que eles mesmos.

3.Jailbreak


"I ain't spending my life here, I ain't living alone. I ain't breaking no rocks on the chaing gang... I'm breaking out and heading home!"

Vale colocar Jailbreak, por além de ser um clássico, ter uma ótima letra. Infelizmente parece que depois da morte do Bon Scott; Brian, Angus e Malcolm não tinham tanta criatividade pra escrever quanto o maluco doido. Mas ainda nos anos 70, eles de vez em quando mostravam umas composições bem surpreendentes, como essa que vai narrando sobre a tentativa de fuga de um prisioneiro. Além do som que ambienta bem a ideia, a letra também é muito imersiva, principalmente no final em que eles afirmam que ele conseguiu fugir... com um tiro nas costas.

4.Ride On


"I ain't too young to worry and I ain't too old to cry, when a woman gets me down. Got another empty bottle, and another empty bed. Ain't too young to admit, and I'm not too old to lie, I'm just another empty head. That's why I'm lonely! I'm so lonely! But I know what I gonna do! I'm gonna Ride On!"

Também uma singularidade do Bon Scott. É o único som assim mais lento que eles já fizeram. É a única música mais tocante da discografia inteira deles. Foi uma das poucas vezes que tentaram algo diferente, e deu muito certo. Nessa Bon se abre quanto como às vezes é solitária e deprimente a vida na estrada, e o único jeito é simplesmente continuar em frente. Infelizmente o áudio foi tirado do YouTube por questões de direitos autorais, então tive que colocar o vídeo dessa única vez que a banda a tocou ao vivo na França em 2001, com Brian Johnson nos vocais.

5.Whole Lotta Rosie


"Todas as nossas música são basicamente sobre uma dessas três coisas: cerveja, sexo ou rock 'n' roll" Bon Scott

Essa é uma das músicas mais agitadas deles e também é do álbum "Let There Be Rock". Rosie era uma groupie (mulher que vai transar com a banda) e era lembrada por ser enorme de gorda, mas ainda assim sempre conseguir ficar com quem ela queria. As estórias dizem que após acordar ao lado dela, Bon Scott impressionado com a experiência que ela forneceu (...) compôs uma das músicas mais adoradas da banda em homenagem a ela. Quando tocada ao vivo a banda é acompanhada de uma boneca inflável gigante pra representar a protagonista da música.


6.Highway to Hell


"Hey Satan, paid my dues playing in a rock band! Hey mama! Look at me! I'm on my way to the promised land!"

Preciso nem explicar o que "Highway to Hell" faz aqui, é um dos maiores sucessos da banda, tendo sido usada em dezenas de filmes e jamais saindo do repertório dos caras. Assim como "Long Way To The Top", Highway to Hell se trata da vida tocando em uma banda de rock. O guitarrista Angus havia apelidado a última turnê de "Highway to Hell"(estrada pro inferno) e então eles fizeram esse que foi o último álbum com Bon Scott, em 1979, quando o cantor morreu de coma alcoólico, quase levando ao fim da lendária banda.

7.Back in Black


"Back in Black! I hit the sack! It's been too long, I glad to be back!"

Em 1980 então eles retornaram com Brian Johnson, ex-vocalista do Geordie. O cantor tinha se aposentado do cenário musical pois não estava sendo o bastante pra sustentar a sua família. O nome do álbum é uma homenagem ao falecido amigo e parceiro de banda dos caras. O álbum acabou sendo não só o maior sucesso da banda, mas o álbum mais vendido da época, hoje só tendo sido superado pelo "Thriller" do Michael Jackson.

8.Hell's Bells


"Won't take no prisoners, won't spare no lives. Nobody is putting up a fight!"

Os sinos abrem o álbum "Back in Black", também sendo uma homenagem ao falecido vocalista Bon Scott, que estaria sendo recebido no Inferno, de acordo com as intermináveis e polêmicas menções ao lugar que a banda ficou tão famosa fazendo.

9.Thunderstruck


"I looked around and I knew there was no turning back. My mind raced, and I tought 'what could I do?' And I knew there was no help, no help from you! Sound of the drums! Beating in my heart! The thunder of guns tore me apart! You've been... THUNDERSTRUCK!"

Após alcançarem o topo em 1980, o AC/DC não optou por parar, porém não sabiam o que fazer pra se superarem, já que eram os melhores. Isso levou a uma receita meio repetitiva, trazendo muita coisa que só é lembrada pelos fãs mais feverosos. Mas... nos Anos 90 eles conseguiram voltar ao topo por um tempo com "The Razor's Edge", que além de várias ótimas músicas como a faixa-título e "Money Talks" continha a mais marcante de todas: Thunderstruck. Com isso os australianos provaram que sabiam reinventar a própria fórmula muito bem. Esse foi o único álbum da banda com Chris Slade no lugar de Phil Rudd, que havia brigado com o Malcolm.


10.For Those About To Rock (We Salute You)


"Ain't gonna get tired, won't take a break, We Salute You!"

Pra fechar, o hino que muitas vezes eles usam para fechar os próprios shows. Em 1981 eles lançaram "For Those About To Rock", perfeita para tudo que a banda representa. Há até tiros de canhões no final, tiros esses que são devidamente reproduzidos ao vivo.


Por isso que muita gente se sente tranquila em afirmar que eles são os melhores no que diz respeito a rock and roll. Primeiro que o público deles não se resume aos roqueiros, não mesmo! Quase todo mundo gosta de AC/DC! E por 40 anos... eles ainda são o AC/DC. Claro que não foi fácil, mas por muitos anos eles pareceram imortais com suas constantes performances e lançamentos fazendo jus ao seu nome, que é relacionado à... corrente elétrica.
















Espero que tenham curtido. Fico feliz de ter dado tempo de fazer...

Hum, Convergence começou bem...


Eu ainda não li (porque na real, também não tenho lido muito ultimamente), mas vi uma notícia falando sobre o início do arco "Convergence", que vai misturar tudo quanto é dimensão da DC. Na prévia da edição #0 foi revelado que transportado para uma dimensão alternativa o Super-Homem tem que encarar um Brainiac gigante que mostrará a morte do herói acontecendo em vários versões do Universo DC. A série será semanal até maio, ou seja, se segura pra entender o que vai rolar.

Angus Young faz 60 anos!


Um dos maiores ícones do rock and roll finalmente entrou nos 60! Diferente dos outros roqueiros de sua época, Angus era mais novo, ainda estando na escola quando tocava na banda de seu irmão mais velho (o agora aposentado Malcolm). Essa é a razão pela qual ele ficou famoso de usar o uniforme escolar no palco, é porque ele ia pros ensaios direto da escola e acabaram arriscando de mante-lo durante as apresentações, o que deu muito certo.


Após o álbum de despedida "Rock or Bust", o primeiro sem o irmão mais velho Malcolm, o AC/DC agora deve entrar em uma última turnê mundial em 2015, onde veremos o insuperável Angus pela última vez.

sábado, 28 de março de 2015

Falta pouco para Age of Ultron...


Lembro que no último Vingadores (2012, oh my God...) fiz um post com 10 coisas que esperávamos para o filme quando faltava menos de uma semana pra ele lançar. Então resolvi fazer com o "Age of Ultron" também, por que não? Queria deixar pra quando faltasse uma semana também, mas vai que aí eu não tenha tempo? Então achei melhor escrever agora. Não que eu esteja com muito tempo agora, mas parei de estudar Fisiologia porque já tava ficando com dor de cabeça, então vou tentar terminar isso o quanto antes.


Bem, o primeiro filme estabeleceu o Universo Marvel com um "nível Harry Potter" de popularidade, a prova tá nas bilheterias à prova de balas de "Homem de Ferro 3", "Thor: Mundo Sombrio", "Capitão América: Soldado Invernal" e "Guardiões da Galáxia". 


Os dois últimos deixaram uma impressão otimista, já que o mercado de filmes mainstream para o público juvenil (que no caso dos heróis ainda agrada muito o público adulto) tem andado meio desanimador (conseguiram fazer três Hobbits, mano...). "Age of Ultron" deve ser o novo ponto de referência da Marvel, como o anterior também foi. Ser melhor que o primeiro não é difícil, já que sua trama era extremamente simples e direta, divertindo mais pela união dos heróis e a luta livre que já estávamos esperando desde quando Samuel L. Jackson nos deixou incrédulos em "Homem de Ferro". Agora se trata de aumentar o que já foi feito. O diretor Joss Whedon está de volta e há novos personagens. Bem... vamos logo pra lista.

É tão bonito...

10-FIGHT!

Acho que estou apaixonado...

Vamos começar logo pelo óbvio. É um filme de heróis, então tomara que eles não maneirem na porrada, o que eles não devem fazer, havendo tantos personagens, os heróis lutando entre eles mesmos e tudo o mais...

9-All hail H.Y.D.R.A.


Na linha do tempo dos filmes é a primeira inimiga maior que houve. Mesmo sem o Caveira Vermelha ela não pode ser esquecida. Sabemos já que eles foram os responsáveis pela captura dos irmãos Maximoff, mas quanto será que eles serão relevantes na trama maior? Lembrando que essa trama maior em pouco tempo envolverá o famoso...

8-Thanos


Eles deram uma palhinha no Guardiões da Galáxia, devem dar mais um pouco agora, afinal, já sabemos que ele tá chegando desde quando ele se apresentou com um simpático sorriso ao final do primeiro filme.


7-Pantera Negra!


Pelo trailer já há sinais de que esse filme deve deixar MUUUUUUUUUITA coisa aberta para TUDO que virá na Fase 3 do Universo Marvel, e essa fase vai ser fodástica! Tem até Dr. Estranho envolvido. As suposições da Internet acreditam que a turma de Wakanda deve ter bastante importância na trama, que se passará em vários lugares do globo. Supõe-se que o ator Andy Serkis se tornará o antagonista Garra Sônica e outras características da terra do herói também estariam presentes no filme. Brrrrrrr...


6-Desenvolvimento


O primeiro filme foi interessantíssimo, pois logo que reuniu os personagens pela primeira vez já estabeleceu bem como um via o outro. Agora tendo a Guerra Civil sido anunciada, é claro que eles levarão isso a um novo nível, relembrando que há ainda mais personagens; Ultron, Mercúrio, Feiticeira Escarlate, Andy Serkis...



5-ESMAGAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!

EVERYBODY WANTS HULK SOLO MOVIE!
Eles realmente não fizeram um novo Hulk... Mesmo com todo o carisma que o público pegou com o Mark Ruffalo. Assim como da última vez, é um dos personagens que mais queremos ver, pois Bruce Banner deve ser um dos personagens mais trágicos da Marvel. E é claro, além desse lado emocional, ele também...

...esmaga.


Whedon já afirmou que o personagem será bem desenvolvido, por ser o único dos principais que não ganhou filme solo (...). Agora é aguardar pra ver, houve uns rumores dizendo que ele ia virar o Hulk Cinza, vai saber... Uma pena que eles deixem General Ross, o Líder e o Abominável de fora... Idiotas... humpft... Pra que isso?! Precisa disso?! Só porque ele é verde?!




4-Família Ultron?


Nos gibis o Ultron foi feito a partir das ondas cerebrais de Hank Pym, o Homem-Formiga. Assim sendo, ele sente necessidades de carência, criando Jocasta e Alkhema, que ele considera suas esposas, e Visão, que seria seu filho. No cinema será diferente, nem Homem-Formiga tem, mas sabemos que Ultron será criado pelo Homem de Ferro a partir da tecnologia dos Chitauri que atacaram a Terra no primeiro filme, fazendo assim uma cagada das grandes, quase tão ruim quanto pegar o principal antagonista de um personagem e transformar em uma ator pornô drogado. O que nos leva a considerar...









3-Ultron pior do que parece?


Ultron terá uma ligação direta com o exército que o Thanos deu para o Loki atacar a Terra. Essa é a forma que eles estão construindo o universo no cinema, e estou achando muito interessante, a partir dos elementos que eles tem. Mas então... o objetivo máximo dele deve ser o objetivo da raça a partir da qual ele foi criado... os chitauri... então... E se rolar como no Batman: O Cavaleiro das Trevas Ressurge, em que os planos do Bane foram além do que nós esperávamos? E se Ultron iniciar comunicações com o planeta de onde ele veio pro terror do Homem de Ferro e cia.? Tecnologia ele tem... E sem strings!

Que a ameaça será global já deu pra notar pelos trailers. E mais: todos estão elogiando enormemente a trama pessoal do Ultron, ou seja, ele realmente deve ir longe. O trauma com o Mandarim e o Coxinha Que Pega Fogo já deu uma aliviada (e convenhamos, o Malekith do Thor 2 também foi uma bosta), mas por melhores que tenham sido, Guardiões e Capitão 2 não apresentaram um inimigo que tivesse tanto carisma quanto o Loki e o Caveira Vermelha. Ultron tem um espaço bem grande pra ocupar como vilão principal, e creio que ele tem de tudo para assim como o Loki, ser derrotado mas não destruído, se tornando mais uma peça valiosa nos futuros filmes da Marvel.


2-Complexo de Édipo?


Já discutimos as carências humanas da I.A. do Ultron. Mas no filme não tem Homem-Formiga e nem Vespa. Com tantos personagens é meio improvável que introduzam Jocasta e Alkhema, personagens que aliás, ninguém dá muita bola...


Mas esse não é o caso do Visão! HA! Todo mundo gosta do Visão! E o Visão estará no filme! Ha-ha-ha! Sendo uma evolução do J.A.R.V.I.S. ele também será uma criação do Sr. Stark, ou seja, provavelmente se encaixará como um irmão na árvore genealógica do Ultron. E sem a Janet Pym/Vespa, o papel de mãe fica pra... POTTS! Já deu pra notar que ele vai ser o fodão no filme, houveram clipes dele enfrentando quase todos os herói separadamente, até o Thor. E se em algum momento ele desenvolver complexo de Édipo e capturar Potts, usando ela como refém/par romântico de forma similar à que o Coringa fez com Vicki Vale naquele Batman antigo do Tim Burton? Ele é uma máquina, seria assustador, mas eu gostaria muito de ver. Aliás, eu até entendo querer mostrar que ninguém é 100% mal (Meu Malvado Favorito :DDDDDD), mas faz tempo que no cinema eles não mostram um vilãozinho que seja sinistro mesmo.

"Nós somos como a Bela e a Fera. Mas se alguém te chamar de fera, arranco-lhe os pulmões."




1-STAN LEE!!!!!!!!!!

EXCELSIOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO--



























































Confira o trailer de 007: Spectre!!!


Olha aeeeeeeeeeeeeeeee! Até que foi longo pra um teaser, um minuto e meio... Vamos torcer para que Batman V Superman seja assim também, rsrs.


Caraca! Irado... Mas eu pensava que o Christoph Waltz ia ficar careca!!! Hahahaha!!!! Com ele e o Sam Mendes nem tenho medo que o filme dê errado, vou assistir com confiança. A data de estreia no Brasil é... 29 de outubro de 2015.

Nasceu com a perk de interpretar vilões...

Shrek pode voltar? o.O


O filme solo do Gato de Botas vai receber uma continuação, "9 Lives & 40 Thieves", aí em uma entrevista o Antonio Banderas que dubla o personagem desde Shrek 2 disse que o roteiro ainda está em desenvolvimento, e há possibilidade do Shrek (Mike Myers) fazer uma cameozinha. 

"Eu escutei alguns rumores de que Shrek pode voltar. Isso seria ótimo! Shrek fazendo uma participação... no MEU filme? Sim, eu gostaria disso"
"Eles estão mexendo no roteiro  agora. Nós já começamos, mas é esse o processo. Muitas pessoas participam da criação do roteiro, da história, da narrativa, enfim, tudo. E eles incluem você! Eles te levam até a Califórnia para ler o roteiro em grupo, pedem suas ideias e dois meses depois você recebe outro roteiro com tudo diferente".

Esse filme ainda tá bem vago, não há data definida e nem certeza se o diretor voltará. Bem, a série do Shrek decaiu bastante... Mas eu curti o filme do Gato de Botas, bastante gente odiou, mas eu ainda ri bastante até, a estória era legal, mesmo não sendo muito grandiosa.


sexta-feira, 27 de março de 2015

20 SONS IMERSIVOS VOL. II


Lembra do projeto 20 SONS IMERSIVOS do Ozymandias Realista? Então, preparamos um volume 2, agora também com colaboração do mano ANT. Dessa vez selecionei 7 músicas, e não me importei tanto em diversificar como da última vez, colocando mais as bandas que eu mais gosto mesmo, como AC/DC e Kiss que não estavam no último. Mas Alice Cooper e Dio aparecem novamente, rsrs. No final vocês notarão que eu apelei dessa vez, mas o importante é que sejam imersivos. Quando precisar é só chamar. Como da outra vez, vou deixar as músicas da minha parte aqui no post. Você pode fazer o download clicando nesse link aqui.



1-Some Folks, do Alice Cooper


"Some folks love to feel pain, some folks wake up every morning. Some folks live for no reason, some folks die without a warning."

Já começar com Alice Cooper, por que não?

2-Squealer, do AC/DC


"She say she never been, never been touched before..."

Acho que essa música tem o meu solo preferido da banda.

3-Say Yeah, do Kiss


"Let me hear you say yeah!"

Tinha uma do Aerosmith antes, mas acabei resolvendo substituir pelo Kiss de última hora. Pra mim é uma das melhores músicas da banda, quando eu ouço simplesmente me lembro apenas de amigos e bons momentos; talvez não seja muito famosa por ser de um dos piores álbuns deles, mas é mais uma boa razão pra tê-la incluída na lista.

4-Losing My Insanity, do Dio


"Tought is not of my choosing, I'm losing my insanity!"

Mó triste esse bagulho ae de perder a insanidade, um problema muito sério u.u

5-Another Day In Paradise, do Phil Collins


"She calls out to the man on the street, he can see she's been crying. She got blisters on the sole of her feet, she can't walk but she's trying."

6-Amerika, do Rammstein


"We're all living in Amerika, coca-cola, sometimes war!"

Agora com uma das minhas músicas favoritas, ha! Nein, nein, nein!

7-Balls to the Wall, do Accept


"Let's plug a bomb in everyone's ass."

Falei que eu tinha apelado no final.

E aí está o Deadpool!

Deadpool e Lex Luthor na mesma semana! Olha só! A maré está mudando. O filme com Ryan Reynolds dando zuera ao Mercenário Tagarela estreia 12 de fevereiro de 2016, ainda antes de Batman V Superman!!! O filme do Deadpool!!! Reynolds havia confirmado que será um filme divertidíssimo feito para os fãs, tendo certeza que todos vão amar. Tomara que sim, a espera foi longa. Adorei a imagem, Deadpool tem que ser bem escrachadão mesmo, que nem o filme do Kick-Ass, se não pisar fundo na zuera eu creio que ele não rende.

Pior que to ansioso por todos...

quinta-feira, 26 de março de 2015

Hideo Kojima fora da Konami?!


Tem rolado umas polêmicas quanto a possibilidade de Hideo Kojima (criador, produtor, roteirista e designer de Metal Gear) sair da Konami após o lançamento de Metal Gear Solid V, cujo qual dizem amarrar perfeitamente o enredo com o primeiro game da série, lançado lá no final de 1988. Essas fontes também afirmam que logo depois já começarão a trabalhar em um novo game da série sem o seu pai Kojima. Vale relembrar que isso já aconteceu com Metal Gear Rising, que só não foi melhor por terem o feito muito curto e pouco ousado, mas o enredo esculachou, assim como grande parte dos personagens; no final a decepção foi o gosto de "quero mais".


O assustador é que a própria Konami divulgou que Phantom Pain virá sem Kojima Productions (uma subdivisão da empresa) escrito na capa.

“Com uma mudança recente na organização de produção de toda a Konami, a Kojima Productions, assim como outras empresas internas de produção, tiveram seus nomes modificados para se adequar à estrutura corporativa da empresa. O nome e a organização mudaram, mas, assim como antes, MGSV: TPP prossegue como um trabalho do diretor Kojima e dos integrantes existentes da equipe."
"A conta de rede social também mudou, porém, a nova conserva os mesmos integrantes da equipe Metal Gear de antes, e continua fazendo atualizações com as últimas notícias. Já que são os mesmos integrantes que estão postando, gostaríamos de que vocês continuassem a segui-la e a apoiá-la."
Bem, eles não especificaram nada quanto ao estado profissional do pai Kojima para o futuro. Isso é meio triste, queria que ele produzisse um game com a The Boss e a Cobra Unit (vilões do terceiro game); ele mesmo afirmou ter o escrito em 2008/2009, mas desejava que outros produtores cuidassem do projeto (e eles recusaram a responsabilidade). Ficam alguns pontos soltos que só encontrarão seus lugares com o tempo.

1-Ele já tinha dito que podia se demitir!


Eu comecei a escrever aqui um ano depois de sair o Metal Gear 4, já faz um tempo e eu lembro de bastante coisa que eu escrevo (mesmo escrevendo demais). Muito antes de anunciarem o quinto game Kojima já havia anunciado que seu novo game quebraria um tabu dos games, e caso não o permitissem fazê-lo ele se demitiria do mercado de jogos. Hoje já sabemos qual era a grande polêmica já que MGSV será violentíssimo, com o objetivo de mostrar como o ambiente da guerra pode transformar um homem em um verdadeiro demônio, no caso explicando como o personagem Big Boss se tornou o inimigo da série como o conhecemos há décadas atrás.


As chances seriam que eles tivessem feito um bagulho como "tá bom, você lança, mas depois tá no olho da rua, sayonara", maaaaaaaaaaaaaaas acontece que Kojima é um gênio (meu segundo artista preferido) e um dos game designers mais famosos do mundo, duvido muito que demitissem ele, principalmente porque não me resta dúvida de que Phantom Pain vai vender pra--



2-Silent Hill é da Konami!!!


Ano passado todos foram a loucura com a confirmação que Hideo Kojima estava trabalhando no novo Silent Hills com Guillermo del Toro (você sabe...). O game é da Konami, seria muito polêmico se ele abandonasse o projeto. Eu particularmente não acredito que isso vá acontecer... Não há razão, ele já disse que faria o último Metal Gear 3x antes dessa e sempre vem falar que é sério, depois começa a produzir outro. Também tem o Zone of the Enders do PlayStation 2, que ficou faltando um game pra formar uma trilogia (três partes sempre fica mais bonitinho) e é da Konami. Isso seria muito estranho... mesmo o adjetivo combinando perfeitamente com Kojima... falando nisso, o terceiro ponto se chama

3-Ele é Hideo Kojima!

O que significa que mesmo que saia da Konami, ele com certeza vai abrir o seu próprio lugar e continuar a lançar jogos incríveis por conta própria. Caso você ainda não tivesse notado isso, pode pegar um lenço, secar essas lágrimas e abrir um sorriso no rosto.